Open Source e Comuni : Modena

Creato Martedì, 28 Febbraio 2012 Scritto da Francesco Filippelli

 

Il Comune di Modena ha scelto l'Open Source , grazie a queste innovazioni tecnologiche e salto di qualità risparmierà un milione di euro annui .
A farla da padrone sono i server Linux , il software non protetto da licenze a pagamento che può essere sviluppato e modificato a seconda dell'esigenze dell'ente .
Il grande balzo in avanti è stata la sostituzione , avvenuta due anni fa , del calcolatore centrale della macchina comunale con un server con sistema operativo Linux .
Inoltre , è in corso una progressiva sostituzione di Microsoft Office con Open Office nelle 1600 postazioni pc all'interno del Comune .
Per aiutare il personale nel cambiamento il Comune ha organizzato diversi corsi di formazione per apprendere in modo chiaro Linux , spiega l'assessore alle Risorse umane e strumentali del Comune di Modena , Marcella Nordi che ha dichiarato che  i prodotti Open Source , oltre a consentire notevoli risparmi , offrono inoltre un livello ottimale di efficienza e funzionalità garantito dall'assistenza e dalla manutenzione svolta quasi interamente da personale interno .
Devo sottolineare come ormai Linux oltre ad essere utilizzato da diverse settori della pubblica amministrazione , piace sempre di più anche all'utente comune .

Copyright 2011 Open Source e Comuni : Modena. Osblitz.net - Open Source Magazine Italia
OsBlitz.net Open Souce Magazine Italia