Anche l'Italia sembra orientata all'Open Source

Creato Martedì, 17 Luglio 2012 Scritto da Redazione Osblitz

Dopo la migrazione di molti paesi europei verso il software libero , la Puglia sembra intenzionata a fare questa conversione verso l' Open Source .

Infatti è stato approvato un disegno di legge denominato “ Norme sul software libero , accessibilità di dati e documenti ed hardware documentato ” che dà la possibilità di utilizzare il software libero e open data all'interno della Regione Puglia . Questa news ha attirato l'attenzione anche di riviste estere come The H Online . La norma dice : che ogni cittadino ha diritto di accedere , in condizioni di eguaglianza , a tutte le informazioni e ai servizi forniti dalla Pubblica Amministrazione mediante servizi informatici . La Regione , nel rispetto della normativa statale in materia di informatizzazione della Pubblica Amministrazione , favorisce il pluralismo informatico attraverso la diffusione e l’utilizzazione del software libero e favorisce l’eliminazione di ogni barriera dovuta all’uso di standard non aperti . Anche la Calabria sembra orientata all'Open Source , il capogruppo del partito Italia dei Valori , Emilio De Masi ha presentato una proposta di legge in merito all'utilizzo del software libero nella pubblica amministrazione . Un passaggio di vitale importanza , che consentirebbe il risparmio di 600 milioni di euro secondo i calcoli di De Masi . Notizie queste che seguono l’approvazione per il passaggio agli open data da parte del Consiglio Regionale de Lazio come segno di trasparenza amministrativa .

Copyright 2011 Anche l'Italia sembra orientata all'Open Source. Osblitz.net - Open Source Magazine Italia
OsBlitz.net Open Souce Magazine Italia