GPL : la licenza Open Source

Creato Martedì, 17 Aprile 2012 Scritto da Redazione Osblitz

La GNU General Public License è una licenza per software libero . È comunemente indicata con l'acronimo GNU GPL o semplicemente GPL .
La GNU GPL versione 1.0 , basata su una licenza simile usata per le prime versioni di GNU Emacs , è stata originariamente creata nel 1989 da Richard Stallman ed Eben Moglen per distribuire i programmi creati nell'ambito del Progetto GNU . Nel 1991 viene pubblicata la versione 2.0 , che negli anni successivi diventa la licenza di software libero per antonomasia . Nel 1997 appare fra le licenze conformi alle Debian Free Software Guidelines (DFSG), ovvero le linee guida del progetto Debian . Nel 1998 , alla nascita della Open Source Initiative , appare nel primo elenco di licenze open source. Il 29 giugno 2007 la Free Software Foundation pubblica la versione 3 della licenza.
Contrapponendosi alle licenze per software proprietario , la GNU GPL assicura all'utente libertà di utilizzo , copia , modifica e distribuzione . La GPL ha incontrato un gran successo fra gli autori di software sin dalla sua creazione , ed è oggi la più diffusa licenza per il software libero .
Come ogni licenza software , la GPL è un documento legale associato al programma rilasciato sotto tale licenza .
Rispetto alle altre licenze di software libero , la GPL è classificabile come "persistente" e "propagativa".
È "persistente" perché impone un vincolo alla redistribuzione: se l'utente distribuisce copie del software , deve farlo secondo i termini della GPL stessa .  Questa è la caratteristica fondamentale della GPL , il concetto ideato da Richard Stallman e da lui battezzato copyleft . L'effetto che realizza è l'esatto opposto di quello che produce invece il termine copyright : infatti il suo scopo è mantenere libero un programma una volta che esso è stato posto sotto GPL , anche se viene migliorato correggendolo e ampliandolo.
È "propagativa" perché definisce nel testo una particolare interpretazione di "codice derivato", nel senso che   l'unione di un programma coperto da GPL con un altro programma coperto da altra licenza può essere distribuita sotto GPL , o in alternativa non essere distribuita affatto.
Dal gennaio 2006  GPL ha rappresentato circa il 68% dei progetti Open Source elencati su SourceForge.net , dal mese di agosto 2007, il 65% dei 43,442 software libero progetti elencati su Freshmeat .

Il sito ufficiale di GNU GPL : www.gnu.org/licenses/gpl.html

Copyright 2011 GPL : la licenza Open Source . Osblitz.net - Open Source Magazine Italia
OsBlitz.net Open Souce Magazine Italia